Italia in rosa, passerella di Rosé a San Giorgio della Richinvelda

Italia in rosa, passerella di Rosé a San Giorgio della Richinvelda

Pordenone – La sezione di Pordenone dell’ONAV (Organizzazione nazionale assaggiatori vini) organizza per il prossimo venerdì 12 ottobre alle ore 20:30 un incontro sul tema: Passerella di Rosé: ITALIA IN ROSA.

L’evento, che avrà luogo presso la sede ONAV in via Udine, 23 a San Giorgio della Richinvelda (PN) si svolge nell’ambito della manifestazione “Le Radici del Vino”.

L’enologo Stefano Trinco accompagnerà i partecipanti nel fantastico mondo del “Rosé”: un viaggio da nord a sud della penisola assaggiando e scoprendo diverse e particolari sfumature di vini italiani. Una passerella di calici rosati e profumi intriganti.

“Le Radici del Vino” è il claim dell’Amministrazione comunale di San Giorgio della Richinvelda che vuole riunire tutte le realtà economiche e culturali operanti nel territorio oltre ad affermare la specificità del luogo e promuoverne l’immagine.

La cultura viti-enologica del territorio ha mostrato le qualità imprenditoriali della gente del luogo attraverso la trasformazione di un’agricoltura di sussistenza in un’agricoltura di eccellenza.

Questo percorso di promozione mira a prendere consapevolezza che oltre il 75% dei vigneti del mondo parte da questo territorio e con le capacità delle aziende locali e delle associazioni si punta a diventare riferimento mondiale per la viticoltura.


VINI IN DEGUSTAZIONE:

Pinot Nero Rosé IGT Vigneti delle Dolomiti 2017, Franz Haas

“Molmenti” Chiaretto DOC Valtènesi 2013, Costaripa

“Rosé D’Amour” Vino rosato DOC Cinqueterre 2016, Possa 

“Scalabrone” Tenuta Guado al Tasso DOC Bolgheri Rosato 2017, Marchesi Antinori 

“Collequinto” DOP Tintilia del Molise rosato 2016, Claudio Cipressi

“Five Roses” 74° Anniversario IGT Salento 2017, Leone De Castris

“Grayasusi – Etichetta Argento” Rosato IGT Val di Neto 2017, Ceraudo 

Rosato DOC Etna 2017, Girolamo Russo 

Relatore: Stefano Trinco, enologo e docente ONAV

Al termine della degustazione verrà servito un piatto o un assaggio con prodotti locali.

Il numero di partecipanti è fissato in un minimo di 20 e un massimo di 28.
Posti limitati. La prenotazione è obbligatoria e vincolante.

Prenotazioni a questo link

Print Friendly, PDF & Email

Condividi