Oasi Bianco, originale espressione di un antico vitigno

Oasi Bianco, originale espressione di un antico vitigno

Abbiamo scoperto Oasi Bianco e ci sono validi motivi per considerarlo ai vertici dell’eccellenza enologica friulana.

Prodotto da Aquila del Torre di Povoletto (Ud), è il risultato di un’idea, un’originale interpretazione di un nobile e antico vitigno friulano, il frutto della grande passione per questa terra.

dav

Una produzione limitata a sole 1400 bottiglie ne fa un’autentica rarità, Oasi Bianco è anche un meraviglioso viaggio sensoriale, è bastato osservarne l’incantevole colore giallo dorato e poi lasciarsi avvolgere da profumi complessi e variegati.

Il vigneto dal quale proviene, troneggia alla sommità di una collina, qui cattura il sole, si fa accarezzare dal vento, si fa scrigno prezioso di magiche virtù. Avvolge il palato con pennellate di leggera dolcezza, freschezza e mineralità.

Armonioso ed elegante, manifesta tutta la sua personalità, rarissima e delicata, come la corolla del fiore che lo rappresenta in etichetta.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi