Degustando

Pinot Coupage, un aperitivo di qualità

Con l’amico Marco di Vino e Gola ci facciamo un brindisi a sorpresa, l’attenzione cade su una delle realtà vinicole storiche di Valdobbiadene e un suo spumante di qualità, il Pinot Coupage 2012 di U. Bortolotti. Dall’indovinato accoppiamento dei vitigni Pinot Bianco e Pinot Nero, viene sapientemente avviata la spumantizzazione con metodo Charmat lungo, le uve provengono da vigneti situati a Sud Est del comune di Trento. Terreni composti da

Poggiarellino, a Vinitaly un buon Brunello di Montalcino

Invitati a Vinitaly dal Consorzio del Vino Brunello di Montalcino, abbiamo potuto assaggiare le nuove annate della vendemmia 2014, tra più di 120 produttori consorziati. Entusiasmante il susseguirsi di etichette e tralasciando quelli che sono i maestri indiscussi di questo prestigioso vino, abbiamo constatato una qualità media interessante, nonostante l’annata poco favorevole dal punto di vista meteorologico. Molti produttori hanno seguito attentamente la maturazione delle uve, approfittando di giornate favorevoli

Poc Ma Bon, superbo Pinot Bianco di Tarlao

Tra le placide e ventilate campagne di Aquileia, noto sito archeologico di epoca romana, abbiamo scoperto una piccola azienda familiare, dedita da generazioni alla coltivazione di queste ricche terre. Francesco Tarlao ne rappresenta l’essenza e qui esprime tutta la sua passione. Sperimentazione ed evoluzione sono i suoi principi cardine, lo scopo quello di arrivare alla creazione di prodotti eccellenti, rispettando secoli di storia, tradizione e tipicità del territorio. Il tempo

Mirnik, il gioiello bordolese di Ferruccio Sgubin, a Dolegna del Collio

Un bravo produttore di vino ha sempre per la testa quell’idea, quel guizzo creativo che lo fa vibrare. Capita anche che un bel giorno tutto diventi realtà, soddisfazione, pura felicità. Nasce così Mirnik, l’ultimo gioiello enologico di Ferruccio Sgubin a Dolegna del Collio, un battesimo importante che ci ha coinvolto in un entusiastico assaggio in compagnia del suo produttore.   Si stappa la bottiglia numero zero in un clima da

Caterina De Puppi, eccellente brindisi in Villa

Il richiamo del passato e la lunga tradizione vitivinicola dell’azienda agricola Villa de Puppi, è bastato ciò per correre a conoscere con immenso piacere Caterina De Puppi, a Moimacco (Ud). In questo angolo di paradiso Friulano, Caterina è l’ultima generazione di questa nobile famiglia, da sempre intrecciata alla passione per il vino, qui lavora per raggiungere la massima espressione di qualità ed eccellenza. Idee innovative e moderne tecniche di vinificazione

Viajo, il lungo viaggio di Enotria Tellus

L’entusiasmo è forza, impegno, onda che travolge la mente e si trasforma in creatività, emozione e immagini. Attirati dal sorriso contagioso di Anisa, scopriamo una giovanissima azienda vinicola dalle idee molto chiare, Enotria Tellus di San Polo di Piave (Tv). Ci colpisce un’etichetta multicolor dalle immagini fantasiose, oniriche, per un attimo è come se ci fossimo immersi in un sogno… quindi bersaglio colpito!?  Sicuramente l’obiettivo di questo  vino innovativo è

Pinot Nero di Komjanc, convincente

È risaputo, il pinot nero è da sempre considerato il principe dei vitigni, difficile però la sua coltivazione e vinificazione, una bella sfida per qualunque produttore o enologo. Consapevoli di ciò ma incuriositi, ecco l’inaspettata scoperta a S. Floriano del Collio, il Pinot Nero che si chiamerà “Dedica”, prodotto dall’azienda familiare Komjanc Alessio. Sorprende l’audace personalità di questo vino elegante, lo abbiamo assaggiato nella versione vendemmia 2015, ha riposato 2

Un “Vulcanico” rosso riserva dai Colli Euganei

I Colli Euganei, primo parco nazionale nella regione Veneto, sorgono isolati come scogli nel mare della pianura Padana. Qui le condizioni pedoclimatiche si sono rivelate adatte alla coltivazione della vite, i terreni di origine vulcanica hanno dato i natali ai primi bordolesi italiani già dal 1870. Vini poco conosciuti al grande pubblico, perché intrappolati tra i due vicini giganti  Valpolicella e Soave, ci sono però infinite ragioni per imparare a

Borgo delle Oche, lo spumante della Festa

Alcuni mesi fa, mi sono procurato qualche rara bottiglia di uno spumante metodo classico, prodotto da Borgo delle Oche, una piccola cantina di Valvasone (Pn), l’occasione per stapparla è arrivata a Natale, momento speciale per abbinare buona compagnia a buona bollicina! La mia indole mi porta sempre a scoprire la vera anima del nostro territorio, eccellenze che sorprendono e che bisogna ricercare con attenzione, come nel caso di questo spumante,

Bosco Albano presenta “Pinot del Bosco”

Giusto in tempo per il brindisi delle Feste, ecco arrivare sul mercato l’ultima novità in casa Bosco Albano, uno spumante metodo classico di grande freschezza e spontaneità, impaziente di essere stappato in allegria. Pinot del Bosco giunge a completamento del variegato assortimento di questa azienda di Pasiano (Pn), lo abbiamo assaggiato in anteprima assieme a Davide. Prodotto in tiratura limitata, circa 4000 bottiglie, è l’espressione del connubio tra Chardonnay e