admin

1883, il gusto del ricordo e la cucina che verrà

È stato un bellissimo pranzo in pieno clima di epifania, grande soddisfazione di tutti quando le ottime previsioni si trasformano in realtà, condivisa e goduta tra gli affetti ed amici. Al 1883 di Cervignano del Friuli, la più antica osteria del paese, siamo accolti dal calore ospitale di Marco e Chiara, eccellenti padroni di casa ma anche brillanti gestori di sala. Un’accoglienza fatta di gesti semplici ed eleganti, in un

Borgo delle Oche, lo spumante della Festa

Alcuni mesi fa, mi sono procurato qualche rara bottiglia di uno spumante metodo classico, prodotto da Borgo delle Oche, una piccola cantina di Valvasone (Pn), l’occasione per stapparla è arrivata a Natale, momento speciale per abbinare buona compagnia a buona bollicina! La mia indole mi porta sempre a scoprire la vera anima del nostro territorio, eccellenze che sorprendono e che bisogna ricercare con attenzione, come nel caso di questo spumante,

Bosco Albano presenta “Pinot del Bosco”

Giusto in tempo per il brindisi delle Feste, ecco arrivare sul mercato l’ultima novità in casa Bosco Albano, uno spumante metodo classico di grande freschezza e spontaneità, impaziente di essere stappato in allegria. Pinot del Bosco giunge a completamento del variegato assortimento di questa azienda di Pasiano (Pn), lo abbiamo assaggiato in anteprima assieme a Davide. Prodotto in tiratura limitata, circa 4000 bottiglie, è l’espressione del connubio tra Chardonnay e

Vigne Del Malina, credere in un’idea

Il Friuli non finisce mai di stupire, il suo territorio racchiude luoghi di incomparabile bellezza e mistero, affrontando sempre con curiosità ed entusiasmo qualsiasi indizio ci conduca ad esaltanti scoperte, siamo giunti dalle parti di Remanzacco (Ud) appositamente per conoscere Vigne Del Malina. Un’azienda di nuova generazione situata in un lembo di terra, dove la stessa natura ha pensato di disegnare il luogo perfetto, due torrenti d’acqua, partendo da punti

Vignis Di Marian, uno Chardonnay di carattere

Quando la passione per il vino contamina le generazioni e si trasforma in una forza incontrollabile, ecco che un sogno mai abbandonato prende vita e diventa magica realtà, fatta di orgoglio ed emozione. Incontrare Franco e scoprire Vignis Di Marian a Mariano del Friuli, è stupore e sorpresa. Le sue parole sono il tramite di un legame viscerale, la sua anima ha la forma delle radici che affondano e si

Contributi regionali per vitivinicoltura sostenibile

“Attraverso i programmi di sviluppo sarà opportuno nel futuro creare una linea contributiva specifica per quei produttori che si attengono a principi di sostenibilità laddove questi comportino costi aggiuntivi: bisognerà affrontare un confronto franco e costruttivo per individuare pochi e precisi percorsi sui quali confluire canali finanziari consistenti”. È quanto ha anticipato l’assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Stefano Zannier, nel corso del convegno che si è tenuto a Villa Manin

La bellezza di Montefalco, il sapore unico del Sagrantino

Arrivare a Montefalco è rapimento per gli occhi, inquieti per la bellezza che li sollecita, ci soffermiamo sbigottiti davanti a queste vigne color amaranto. Qui la natura emerge da un terreno vivo e palpitante, una sapiente alchimia dispone forme e colori ovunque, ordine e irregolarità giocano insieme in perfetta armonia. Cresce solo qui il Sagrantino, grande vino rosso dell’Umbria, grazie ad una combinazione di fattori come territorio, clima , cura,

Zahar, vini di qualità nella valle del Breg

Sul declivio dell’altopiano carsico, in una piccola frazione di San Dorligo Della Valle (Ts) denominata Sant’Antonio in Bosco, abbiamo scoperto la culla di una piccola azienda familiare che ha saputo sfruttare al meglio la poca terra a sua disposizione. Parliamo di Zahar, piccola realtà che discende da diverse generazioni di agricoltori ed allevatori di bestiame, ora convertita nella produzione di vini e olio di qualità. Il territorio è la valle

Oasi Bianco, originale espressione di un antico vitigno

Abbiamo scoperto Oasi Bianco e ci sono validi motivi per considerarlo ai vertici dell’eccellenza enologica friulana. Prodotto da Aquila del Torre di Povoletto (Ud), è il risultato di un’idea, un’originale interpretazione di un nobile e antico vitigno friulano, il frutto della grande passione per questa terra. Una produzione limitata a sole 1400 bottiglie ne fa un’autentica rarità, Oasi Bianco è anche un meraviglioso viaggio sensoriale, è bastato osservarne l’incantevole colore

Ribolla gialla di Vini Maman, un gioiello a San Quirino

È una tarda serata autunnale, colto dall’impellente necessità di rifocillarmi, mi capita di accomodarmi al primo locale disponibile in zona e doverlo poi elogiare per avermi fatto conoscere un sorprendente spumante metodo classico, a chilometro zero. Non è una scoperta che la Ribolla Gialla si presti bene al metodo classico, più raro è scoprire un valido prodotto nato a pochi chilometri da casa! Sto parlando della Ribolla Gialla di Vini