Valchiarò, dall’amicizia all’eccellenza

Valchiarò, dall’amicizia all’eccellenza

Adoro il vino e la sua storia perché capace sempre di stupirmi, ogni volta che scopro una nuova realtà produttiva mi rendo conto che esiste un mondo ancora ricco e inesplorato, così fremo dalla voglia di raccontarvelo.

Affascinante è stata la scoperta di un piccolo lembo di terra friulana: a Torreano ci sono arrivato per conoscere l’azienda vinicola Valchiarò, immersa in un terroir fantastico, un paese incastonato fra le montagne come in una culla naturale, dove il torrente Chiarò scorre disegnando una valle di rara bellezza. Questo è luogo di incantevoli passeggiate tra i vigneti, di aria pura e leggera dove da sempre vige un detto imperante che dice: “qui la terra non si vende, ma si tramanda di padre in figlio”.

È con questi presupposti che un gruppo di amici accorpano le loro piccole proprietà e circa 30 anni fa danno vita a Valchiarò, azienda nata dalla grande passione di fare vino e da un grande progetto comune.
Una sana chiacchierata con Lauro Devincenti mi introduce in un percorso narrativo dove colgo la vera essenza di questa azienda : nessun vino di qualità è frutto del caso, ma è intima sinergia tra la terra, l’arte in cantina e l’uomo.

Tra le parole di Lauro è facile incantarsi per un particolare inaspettato, come quando racconta del microcosmo che si crea in un singolo grappolo d’uva, in un singolo acino. Il grappolo d’uva viene sottoposto ad un’opera di “modellamento”: si eliminano le parti estreme così da alleggerirlo e portare il frutto ad una maturazione omogenea ottimale.

All’azienda Valchiarò si lavora così da diversi anni, interpretando l’andamento delle stagioni, studiando l’impatto creato sui vari vigneti e le diverse condizioni climatiche di ogni vendemmia. Acquisendo pratica e continue esperienze si è arrivati a produrre vini di elevata qualità e in continua crescita, si punta alla sottile arte dell’estrazione del sapore, attraverso vinificazioni accurate e rispettose del prodotto.

Obiettivo di Valchiarò è raggiungere una purezza espressiva d’insieme, preservando quella sana golosità che l’uva matura racchiude in sé. Si crede molto nell’espansione dei vitigni autoctoni, in grado di adattarsi e meglio sopportare i cambiamenti climatici ai quali stiamo assistendo negli ultimi anni.

Conservare un bouquet aromatico che identifichi il territorio di provenienza, preservare l’originalità e la purezza espressiva di quel vitigno rimangono i punti cardine della produzione, ai quali agganciare un grande rispetto per la vite, oltre all’amore per la terra che arriva dalle vecchie generazioni.

Nel 2006 è stata inaugurata la nuova cantina, una moderna e ampia struttura arricchitasi delle più moderne tecnologie, pronta ad affrontare le prossime sfide : l’aumento della produzione e la conquista di nuovi mercati.

Tra la ricca gamma dei vini prodotti da Valchiarò, mi ha colpito il Nexus, progetto nato 15 anni fa, in latino significa “intreccio”, cioè l’unione di 4 diverse vinificazioni di uve Friulano, provenienti da vigneti posizionati in luoghi dai microclimi diversi e viti vecchie anche di 70 anni. Nexus è il risultato della massima ricerca qualitativa, selezione delle uve e una bassa resa in pianta apportano concentrazione del sapore e migliore maturazione. La fermentazione avviene in vasche di acciaio a temperatura controllata, un paziente affinamento di circa 4 mesi in bottiglia ne completa la stabilizzazione e l’equilibrio organolettico.

All’assaggio si sente tutta la sua forza aromatica, i sentori caratteristici del friulano trionfano in bocca con grande equilibrio, il sapore si sviluppa con energia, mentre il palato si fa accarezzare da un gusto pulito, vibrante e di buona lunghezza.

È qui che si scopre la vera arte della vinificazione, un “intreccio” di piccoli segreti che ogni produttore conserva gelosamente, ma poi sa regalare alla gioia della convivialità!

Az. Agr. Valchiarò S. Agr.
Via dei Laghi, 4/c
I-33040 Torreano
Tel. +39 0432 715502
Fax +39 0432 715735

info@valchiaro.it

www.valchiaro.it

Print Friendly, PDF & Email

Condividi