Muzic, dove c’è l’anima del Collio

Muzic, dove c’è l’anima del Collio

Quando si arriva a San Floriano del Collio è facile perdere la testa trovandosi di fronte queste meravigliose colline. Una delle posizioni ottimali per godere di tanta bellezza si trova presso l’azienda vinicola Muzic in località Bivio.

Da qui lo sguardo può frugare tra i vigneti e declivi in perfetta armonia, mentre una leggera brezza ci ricorda come tale microclima sia indispensabile alla produzione di uve di qualità. Visitare Muzic è come penetrare nelle profondità del mondo enologico del Collio, un percorso tecnico ma soprattutto umano ed intellettuale, dove il valore del territorio è unico e inimitabile, dove è sacrosanto il rispetto dei vecchi vigneti e la conservazione delle caratteristiche originali dei vitigni autoctoni. Ci sediamo al tavolo dell’antica cantina interrata insieme a Fabijan Muzic, rappresentante dell’ultima generazione di questa azienda familiare; mentre parliamo siamo in compagnia di barriques di affinamento e pareti di pietra a vista, ambiente ideale dove respirare storia e passione per il vino.

 

Il chiaro messaggio di Muzic sull’impostazione dell’attività è: valorizzare al meglio le vere eccellenze e l’identità del Collio, salvaguardare il gusto territoriale e conservarlo il più integro possibile, per farlo conoscere al mondo. Vino simbolo che ne raccoglie la sfida e la vera essenza è il Collio Bianco: mettere insieme uve di Tocai (Friulano), Malvasia Istriana e Ribolla, è sempre stata la base della produzione vinicola Friulana e precedente alla pratica del monovitigno, se uvaggio dev’essere, che uvaggio sia, perciò si vendemmia e si vinificano queste uve tutte insieme, affinamento sulle fecce in tonneaux di rovere e poi 12 mesi in bottiglia ne fanno un vino esaltante, irrinunciabile come l’orgoglio della tradizione. Fabijan ci ricorda che “nessun’altro è proprietario di quel terreno”, in quel vigneto unico e originale cresce quella varietà, che ci rappresenta, lontana dai gusti omologati.

A tal proposito è stato anche avviato il progetto di identificazione del “Collio Bianco” attraverso la formazione di un gruppo di produttori locali e la creazione di un simbolo comune che ne rappresenti l’autenticità.

Ma torniamo al Collio Bianco di Muzic, ammiriamo prima il suo bel colore paglierino carico, luminoso, poi il naso si fa curioso e cattura quella cremosità di profumi che ricorda i fiori bianchi appassiti, la frutta matura, le scorze d’agrumi e le nocciole ; in bocca esprime il sapore autentico del vino da sempre protagonista in questi terreni generosi, ricchi di minerali e impreziositi dalle fresche brezze. Il sorso è compatto, deciso, sapido al punto giusto e moderato nel finale, facile da interpretare e con un buon equilibrio gustativo da aperitivo ideale.

I concetti espressi da Fabijan sono chiari : allontanarsi dal gusto comune dei vini monovarietali, raccontare la propria terra e il proprio lavoro senza badare alle mode internazionali, un tragitto segnato dai propri passi, che fanno la storia ogni giorno, nei gesti ripetuti e nei pensieri tramandati, di generazione in generazione.

In casa Muzic si corre per raggiungere le prossime sfide, l’impegno continuo e la passione per questo lavoro farà sopravvivere la vera anima di questa terra e i suoi frutti!

 

Azienda Agricola Muzic
Località Bivio, 4
34070 – San Floriano del Collio (GO)
Tel. +39 0481 884201
Fax. +39 0481 884821
www.cantinamuzic.it
info@cantinamuzic.it

Condividi