Graunar, l’ambizione di fare vini semplici

Graunar, l’ambizione di fare vini semplici

Ogni cantina ha una storia da raccontare, fatta di vicende emozionanti, di scelte coraggiose e persone che hanno voluto tramandare nel tempo questa grande passione per la terra, perfezionando le tecniche di produzione del vino, ma rimanendo sempre collegati alle antiche tradizioni.

Dal punto di vista qualitativo, il Collio Goriziano rappresenta una fonte inesauribile di nuove scoperte e questa volta il fiuto per il buon vino ci ha portati all’azienda Graunar in località Scedina a San Floriano del Collio.

Il rappresentante e dinamico condottiero di questa piccola realtà produttiva è Davide Graunar, bisogna armarsi di reattività e massima attenzione per catturare in pochi istanti le caratteristiche principali della sua azienda.

Rimanergli in scia e fermarlo per pochi secondi è cosa ben difficile, ma sono sufficienti per cogliere in questa frenesia caratteriale un concreto impegno e quella forza inesauribile che lo lega a queste terre, al sacro significato del duro lavoro.

Davide Graunar dal 2001 imprime la svolta decisiva, cambiando le sorti di una tipica azienda agricola fondata nel 1920 dal nonno Carlo. Prende così vita la produzione dei vini di qualità, improntati alla massima selezione delle uve, rispettando la terra con trattamenti il più naturali possibile.

Nei vini Graunar troviamo l’espressione di un microclima ideale alla produzione di eccellenza: con un calice in mano si può sentire il mare, la sua salinità, si può percepire la brezza costante che rinfresca ed asciuga le viti in un continuo passaggio. Le uve arrivano ad un grado di maturazione ottimale, ma l’arte di saperle trasformare in vino è ardua impresa, bisogna essere dotati di sensibilità artigiana per ricavare dalla materia grezza un liquido che diventi il legame tra un mondo antico e l’attimo presente, cercando sempre l’equilibrio.

La filosofia di Davide Graunar è votata alla semplicità : il suo vino dev’essere ristoratore, sano e scorrevole, chi lo degusta dev’essere conquistato dalla sua freschezza, rapito dai profumi e da quel mistero che lo avvolge. Le vinificazione sono svolte quasi esclusivamente in acciaio, il legno è utilizzato solo per il blend Cabernet/Merlot e per l’affinamento del Picolit.

Oltre alla produzione vinicola, l’azienda Graunar si compone anche di un ristorante conosciuto e rinomato in zona (Ristorante al Ponte del Calvario), dove è possibile degustare tutta la gamma dei suoi vini, abbinandoli ai piatti della tradizione Friulana.

Az. Agr. Graunar
San Floriano del Collio (Go)
Località Scedina, 26

Davide Graunar
tel 346 8246740
E mail: graunarwines@libero.it

Print Friendly, PDF & Email

Condividi